Chi siamo

La nostra associazione nasce dall’esigenza di fornire risposte concrete e celeri alle persone che hanno subito la perdita di un congiunto, o esse stesse hanno riportato lesioni, dirette o indirette, in un incidente stradale, in un intervento medico sanitario, o in altre ipotesi di ritenuta responsabilità civile, e che in termini umanamente accettabili, intendano ottenere giustizia.

Esistono molteplici associazioni il cui proposito è quello di svolgere prevalentemente un’attività di prevenzione al fine di cercare di evitare il ripetersi di eventi nefasti, delittuosi e volti a cambiare una volta e per sempre la quotidianità di chi vi sopravvive. L’Associazione europea per la tutela globale dei diritti del danneggiato sorge, viceversa, dall’interiorizzazione del dolore e come risposta ad un’accertata esigenza pragmatica, quella di un intervento mirato, tempestivo e tecnico, a che l’evento dannoso oramai verificatosi possa essere compiutamente rilevato, analizzato nei profili della causalità giuridica e medico legale, valutato in tutti i suoi riflessi pregiudizievoli, e quindi immediatamente portato all’attenzione del Tribunale competente ai fini del giusto ed integrale risarcimento.

Abbiamo potuto constatare sulle nostre persone, che questo, nel 90% delle volte, non avviene per una serie di circostanze o addirittura di concause: mancanza di coordinamento e collaborazione fattiva tra i consulenti legale e medico legale, il ricorso a scelte professionali dettate da rapporti di familiarità e/o amicizia, carenza di risorse economiche sufficienti a consentire più approfondite indagini investigative e/o strumentali all’esatta quantificazione dei danni, sottoposizione del danneggiato a CTU medico legale numerosi anni dopo il verificarsi dell’evento con conseguente accertata riduzione del grado di invalidità permanente originariamente preventivato, conclusione di transazioni affrettate ed inique al fine di sopperire ad esigenze economiche sempre maggiori o in quanto dettate da valutazioni del tutto erronee.

Al fine di poter sopperire a quanto sopra abbiamo ottenuto la collaborazione di noti professionisti (avvocati, medici legali, investigatori, psicologi, assicuratori ) dediti esclusivamente alla materia della responsabilità civile ed abbiamo proceduto alla costituzione di un Fondo Patrimoniale cui l’associazione, a seguito valutazione del suo consiglio direttivo, potrà discrezionalmente decidere se accedervi per fronteggiare le esigenze necessarie alle attività tutte propedeutiche ad un’eventuale attività giudiziale, o per un sostegno economico al danneggiato da imputarsi solo quale anticipo sul risarcimento del danno e da rimborsarsi al momento della conclusione dell’azione risarcitoria e/o della transazione.

La nostra associazione vuole inoltre fornire assistenza e supporto in delicate vicende che nascono dai rapporti con banche e società finanziarie.
L’esperienza dei nostri consulenti ci permette di prendere a cuore le difficile situazioni in cui spesso si trovano privati ed aziende che ogni giorno devono fronteggiare le continue, spesso illegittime, richieste di istituto di credito e che proprio a causa di tali gravi difficoltà pensano di dover soccombere o di non avere alcuna speranza.
Per questo intendiamo fornire un valido aiuto ed assistenza legale tramite professionisti convenzionati, anche nelle pratiche per la restituzione di denaro illegittimamente versato alle Banche e società finanziarie o dalle stesse illegittimamente addebitato a causa dell’applicazione di interessi usurari o non pattuiti o pattuiti in maniera non conformi alle vigenti leggi , nonchè di risarcimento, sia nei rapporti di conto corrente che nei contratti di mutuo o nei finanziamenti.